Increase font size Decrease font size
 

Izhmash MKK 104 calibro 7,62x39

Izhmash MKK 104 calibro 7,62x39 durante la prova di tiro

La carabina Izhmash MKK 104 segna una netta discontinuità tecnologica rispetto ai modelli AKM e AK74. Costruita con materiali di altissimo livello è camerata per il 7,62x 39 ma è disponibile in altri calibri come il .223 Remington.

G. Brancaglion / all4shooters.com

Distribuita in Italia da DTG, la carabina semiautomatica Izhmash MKK 104 in calibro 7,62x39 rappresenta il più moderno sviluppo della piattaforma AK, ovvero del fucile d’assalto sovietico Kalashnikov. Un luogo comune vuole che questa famiglia di armi debba la sua leggendaria affidabilità al fatto di essere costruita in modo rustico e spartano, ma la realtà è diversa. Si tratta di armi oltremodo affidabili, questo è vero, ma anche sofisticate e costruite con materiali e tecnologie di prim’ordine.  

Dettagli della carabina Izhmash MKK 104 calibro 7,62x39

Carabina semiautomatica Izhmash MKK
La carabina semiautomatica Izhmash MKK 104 calibro 7,62x39.

La sigla MKK sta a indicare che si tratta della versione con canna corta, con una misura di 341 millimetri con freno di bocca fisso. La versione MK monta invece una canna da 415 millimetri. In tutti i calibri le canne sono “Military grade” garantite con una precisione sub-MOA.

L’esemplare che abbiamo avuto modo di provare, e che vi presentiamo nel video, è dotato di calcio pieghevole e collassabile e ottica VPA della NPZ con ingrandimento variabile da 1x a 4x semplicemente spostando una levetta. 

I caricatori dell’MKK 104 hanno una capacità di 5 o 10 cartucce.

Vi invitiamo a guardare il nostro video ricordandovi che i prodotti Izhmash sono distribuiti da DTG - Defense Technology Group, www.dt-group.it.

Valuta questo articolo!Izhmash MKK 104 calibro 7,62x39 4.2 (10 valutazioni)
stampare

Questo sito utilizza cookie per offrire un’esperienza di navigazione dell’utente migliorata.

Accettare