Increase font size Decrease font size
 

Report HIT Show 2018 primo giorno

Luciano Rossi Presidente Fitav e Valerio Staffelli allo Stand Beretta con la squadra paralimpica

Nella giornata di oggi HIT Show ha ospitato numerosi eventi tra i quali FACE MED e l’assemblea annuale della Delegazione Italiana del CIC.

Team all4shooters.com / all4hunters.com

Grande festa oggi a HIT Show con la squadra italiana di tiro a volo paralimpico e Valerio Staffelli. Nell’arena Beretta il noto volto televisivo e appassionato sportivo ha incontrato gli atleti azzurri del Beretta Paralympic Shooting Team, sottolineando l’eccezionale qualità sportiva che l’Italia può vantare nel mondo. Grande entusiasmo è stato espresso per l’ambito riconoscimento del Tiro a Volo tra le discipline sportive riconosciute dall'IPC, Comitato Paralimpico Internazionale.

L’Italia ospiterà il prossimo TEB (Trophy Evaluation Board)

Si è svolta questa mattina a HIT Show l’assemblea annuale della Delegazione Italiana del CIC (Consiglio Internazionale della Caccia e della Salvaguardia della Fauna). Tra i risultati conseguiti dalla delegazione, nel corso del 2017, da segnalare l’attività svolta dall’ABIF (Accademia faunistica biometrica italiana) nel promuovere la formazione attraverso i corsi di trofeistica. 

Nel corso dell’assemblea è stato annunciato con orgoglio dai relatori che sarà l’Italia ad ospitare il prossimo TEB (Trophy Evaluation Board), il massimo organismo tecnico nel settore della trofeistica, che si riunisce una volta all’anno in un Paese del mondo. La riunione del TEB si svolgerà in Veneto, a Bassano del Grappa. Il CIC, presente in 80 Paesi, insieme alla FACE, è il coordinamento più ampio dei cacciatori nel mondo. In apertura dell’assemblea, prima della presentazione del segretario generale Massimo Marracci, la proiezione di un cartone animato in video realizzato dalla Deutscher Jagdschutzverband, fatto tradurre in italiano dal CIC, realizzato allo scopo di diffondere i valori positivi della caccia soprattutto dal punto di vista della difesa della biodiversità.

FACE MED a HIT per fare il punto sull'applicazione delle direttive europee

FACE MED incontro
Un momento dell'incontro FACE MED.

Tra gli eventi di portata internazionale che hanno caratterizzato la giornata inaugurale, l’atteso incontro di FACE Med, gruppo costituito dalle associazioni venatorie appartenenti a Face (Federation of Associations for Hunting and Conservation of the European Union) che rappresentano i diversi Paesi uniti da caratteristiche climatiche e geografiche simili e da comuni campi di interesse. 

Oltre all’Italia, i Paesi coinvolti sono stati Grecia, Malta, Francia, Spagna, Portogallo, ma anche quelli che si affacciano sulla costa Adriatica, coinvolte nell’applicazione delle Direttive. 

All’ordine del giorno dell’incontro tematiche legate al recupero di habitat adatti alla piccola selvaggina stanziale, alla gestione della migratoria e al mantenimento di forme di caccia tradizionali, tipiche dell’area del bacino del Mediterraneo.

10/02/2018

Valuta questo articolo!Report HIT Show 2018 primo giorno 4.0 (4 valutazioni)
stampare

Questo sito utilizza cookie per offrire un’esperienza di navigazione dell’utente migliorata.

Accettare