Lame sotto i portici: a ottobre la ventunesima edizione

Bowie in damasco di Elio Valsecchi
Tanti gli espositori che propongono i loro lavori migliori: ecco alcuni Bowie in damasco di Elio Valsecchi.

Siamo estremamente felici di annunciare il ritorno di un evento a cui siamo particolarmente affezionati, e che, come tanti, ha dovuto annullare l’edizione 2020 a causa della pandemia di Covid 19.

Lame sotto i portici è promossa dalla locale Sezione dell’AVIS, attenta a valorizzare ogni tipo di attività che possa suscitare interessi sociali e culturali nelle loro più diverse forme.

Così accade con questa esposizione il cui successo, con il passare degli anni, è stato sancito dalla notevole affluenza di visitatori, collezionisti o semplici appassionati, provenienti da ogni parte d’Italia.

Fra gli artigiani coltellinai che vi partecipano si possono incontrare sia i migliori “autori” del coltello artigianale sia alcuni giovani emergenti che si sono fatti già notare per l’accuratezza delle lavorazioni e la funzionalità dei loro modelli.

Lame sotto i portici: a ottobre la ventunesima edizione
L’instancabile Bruno Landi, organizzatore di Lame Sotto i portici, impegnato come giudice di coltelli da bistecca.

Tutti, comunque, considerano oramai “Lame sotto i portici” un appuntamento irrinunciabile nel loro calendario, insomma in fasta sia per gli espositori che per il pubblico.

Come consuetudine, saranno presenti i componenti del gruppo “Coltellinai forgiatori bergamaschi - Laboratorio di ricerca sull’acciaio damasco” che si cimenteranno nella forgiatura di alcune lame in damasco.

La ventunesima edizione vedrà uno speciale concorso riservato al miglior coltello/set di coltelli da cuoco; sempre presente la premiazione degli artigiani autori del miglior coltello chiudibile, del miglior modello a lama fissa e della migliore lama in acciaio damasco e best in show; le premiazioni saranno effettuate il sabato.

Lame sotto i portici 2021 sarà orgogliosa di ospitare la competizione di taglio sportivo con coltello, organizzata da Broken Blades Italia ASD, prima e unica tappa regione Lombardia, nell’occasione verranno proclamati campione regionale e campione Italiano della specialità.

Per molti questa disciplina sarà una novità, da anni si pratica in tutto il mondo e sta progressivamente affermandosi anche in Italia. Altre piccole sorprese per il pubblico e gli espositori sono in fase di progettazione e realizzazione.

Informazioni utili 

Romano di Lombardia può essere facilmente raggiunta dalla autostrada A35 (uscita Romano di Lombardia, A4 (uscita Seriate), dalla strada statale n. 11 Padana Superiore oppure in treno (tratta Milano-Verona-Venezia).

Per ogni altra informazione potete consultare/contattare:

www.avisromano.it; gruppo Facebook “lamesottoiportici”, e-mail lamesottoiportici@avisromano.it, Bruno Landi (333/6107156) solo nel tardo pomeriggio e ore serali, Franco Dodesini (3939355725) solo nelle ore serali.

VIDEO: In questo video abbiamo raccolto alcune clip girate durante l’ultima edizione di Lame sotto i portici, nel maggio del 2019.