Increase font size Decrease font size
 

IWA 2013: Pistole

Pistole e revolver all'IWA & OutdoorClassics 2013
Walther PPX M1 con carrello in versione Inox

Walther PPX


La Carl Walther GmbH, azienda del gruppo PW assieme alla UMAREX Sportwaffen, propone finalmente sui mercati europei la PPX, annunciata alla fine del 2012 e vista “in carne ed ossa” allo SHOT Show dello scorso gennaio. Per venire incontro alle necessità dei tiratori, che dato il perdurare della crisi economica attuale hanno bisogno di contenere i costi senza rinunciare alla qualità, la Walther semplifica il design della serie P99/PPQ, con il lancio di una pistola semiautomatica dalle linee semplificate, pur senza rinunciare allʼergonomia e alla qualità costruttiva, nonché dal layout tecnico rimaneggiato con lʼimplementazione di comandi di foggia più standard, uno scatto in sola doppia azione leggera con cane esterno senza cresta, e un pulsante di sgancio del caricatore di tipo convenzionale. I calibri disponibili sono il 9mm e il .40 Smith & Wesson.



Pistole e revolver all'IWA & OutdoorClassics 2013
Le pistole P-20 e P-21 della slovacca ZVS Impex

ZVS Impex P-20 e P-21


La ZVS Impex A.S., unʼazienda slovacca finora attiva nello sviluppo teorico/tecnico e nella prototipazione di armi da fuoco, entra direttamente sul mercato con una linea di pistole semiautomatiche annunciata allʼIWA di Norimberga e allʼIDET di Brno (Repubblica Ceca) dellʼanno scorso, e finalmente vista questʼanno nella sua versione definitiva. Le P-20 e P-21 sono semiautomatiche calibro 9mm e .40 Smith & Wesson caratterizzate da una normale chiusura in stile Browning, uno scatto in azione mista con cane esterno, comandi ambidestri − tutti a eccezione del pulsante di sgancio del caricatore, tuttavia reversibile − e fusto in plastica tecno-polimerica con rotaia MIL-STD-1913. Costruite in maniera solida e onesta, le P-20 e P-21 sono prodotte nei calibro .40 Smith & Wesson e 9mm, e sono praticamente intercambiabili: la versione-base è per lʼappunto la “media” P-20, destinata alla difesa personale, al porto occulto o manifesto e al servizio; tramite lʼinstallazione di canna e carrello allungati sul fusto unico, la pistola si trasforma nella P-21, principalmente pensata per il tiro sportivo e le discipline IPSC. Per la conversione di calibro, non cʼè che da cambiare canna, carrello e caricatore.




Pistole e revolver all'IWA & OutdoorClassics 2013
Pistola-mitragliatrice ad aria compressa GAMO MP9 cal.4,5mm

GAMO MP9 a CO²


La spagnola GAMO Outdoors S.L. aveva quest'anno in esposizione allʼIWA una nuova linea di prodotti ad aria compressa cal.4,5mm/.177-caliber con alimentazione a CO² ‒ sia nel campo delle armi lunghe che di quelle corte ‒ caratterizzate da energia alla bocca inferiore ai 7.5 Joules (dunque di libera vendita) e da un design accattivante, oltre che da un prezzo di fascia “entry”; pare chiaro come lʼobiettivo principale dei nuovi prodotti GAMO sia in effetti la fascia di consumatori più giovani. Una delle principali novità dellʼazienda spagnola per il 2013 è infatti una riproduzione ad aria compressa di modesta capacità offensiva della pistola-mitragliatrice MP9, prodotta dalla svizzera Brügger & Thömet A.G. che alla GAMO ha concesso il design su licenza. La GAMO MP9 si alimenta tramite un caricatore amovibile che contiene sia i pallini cal.4,5mm che la bomboletta di CO², ed è realizzata interamente in plastica, con un calcio pieghevole e due rotaie Picatinny, una superiore ed una sotto il Dust Cover, per ottiche ed accessori. 




Pistole e revolver all'IWA & OutdoorClassics 2013
Pistola sportiva Beretta ARX-160/.22

Beretta ARX-160 .22/P


Finalmente la Beretta pare essersi decisa a distribuire anche in Europa le versioni ‒ pistola e carabina ‒ semiautomatiche sportive calibro .22 Long Rifle del suo sistema dʼarma militare ARX-160. Annunciata allo SHOT Show del 2012 e finalmente entrata in produzione questʼanno, questa nuova linea di prodotti è stata sviluppata in collaborazione con la tedesca UMAREX, unʼautentica autorità globale nel campo delle armi sportive a percussione anulare, e grazie alla sua costruzione polimerica dovrebbe mantenere i livelli di prezzo sotto limiti ben accettabili. Entrambi i modelli, compresa questa “pistolona”, dovrebbero essere disponibili sul mercato italiano a partire dalla seconda metà del 2013.



Pistole e revolver all'IWA & OutdoorClassics 2013
Pistola Cabot Guns “National Standard” destrorsa a confronto con la “South Paw” ad assetto mancino

Cabot Guns


La Cabot Guns, unʼazienda di nicchia della Pennsylvania e parte del gruppo Penn United Technologies, offre pistole semiautomatiche di derivazione 1911-A1 sui mercati civili di tutto il mondo. I livelli costruttivi e le quantità prodotte finora non le hanno consentito di “sfondare", ma i suoi prodotti meritano sicuramente attenzione, dato che si tratta di pistole di qualità eccelsa. La novità della Cabot Guns per il 2013 è rappresentata dal lancio di una linea di ciò che negli USA definiscono “Matched Pairs”: i suoi modelli più pregiati, come la National Standard Deluxe o la South Paw, saranno disponibili su ordinazione in combinazione con una “compagna” identica ma costruita per mancini; questo per via della popolarità che il tiro con due pistole, una in ciascuna mano (“Akimbo”) sta riscuotendo in molti paesi come disciplina sportiva, non più solo nel ristretto ambito del Cowboy Action Shooting.

Valuta questo articolo!
comments powered by Disqus